BISCOTTI

FROLLE AL PISTACCHIO

Ogni tanto ho voglia di coccolami con qualcosa di particolarmente buono ,da spiluccare nel pomeriggio con un buon the o quando accenna un languorino che richiede qualcosa di dolce . Un pomeriggio, immersa nelle mie dolci fantasie culinarie, ho avuto l’ispirazione per queste piccole deliziose frolle al pistacchio che a casa mia non manca mai,vista anche la vicinanza al paese che è il luogo indiscusso di provenienza del miglior pistacchio…sono proprio alle pendici dell’Etna vicino Bronte, che addirittura celebra il suo pistacchio con una sagra che si tiene la prima domenica di Ottobre che fa affluire migliaia di persone innamorate del pistacchio in versione dolce,salata,crema ,frutto, granella in un’esaltazione di sapori che lascia veramente a bocca aperta….e comunque questa è una mia piccola versione e fatemi sapere…

INGREDIENTI:

100 g. di burro freddo

110 g. di zucchero

1 uovo

180 g. di farina

80 gr farina di pistacchio

5 gocce essenza arancia

1/2 bustina di lievito per dolci

Preparazione:

Mettere in una ciotola il burro freddo a pezzettini e lo zucchero e montare con delle fruste elettriche fino a montare come una crema spumosa.Inizialmente non sarà facilissimo,ma si arriva con pazienza a questo risultato.

Sempre mescolando aggiungere l’uovo, ,infine la farina e il lievito,l’essenza di arancia.

Inserire il composto in una sac a poche e formare nei pirottini ,porre in frigo per almeno mezz’ora dopodichè

infornare a 180° 10 minuti

Standard
BISCOTTI

BISCOTTI ALLA LAVANDA

Ho assaggiato per la prima volta questi biscotti in una scenografica e bellissima bancarella dove si vendeva tutto a basa di lavanda.Quel profumo…quei colori…la soavità di questa bancarella che sembrava appartenere all’illustrazione di una fiaba ,ha ovviamente attirato la mia attenzione, più che attirato direi che sono stata calamitata li ,ed un signore dall’aspetto contadino che aveva in trentino questa coltivazione mi offre dei biscottini artigianali ,dice fatti dalla figlia,e di li all’assaggio ed all’aquisto è passato un attimo…sgranocchiando sgranocchiando stavano proprio finendo ed allora ho custodito gelosamente 2 biscottini per poterli rifare il più possibile similari.

Metti questo,aggiungi quello,già dalla prima volta sono riuscita ad ottenere questi biscottini dal profumo e dal sapore intrigante…forse rispetto all’originale c’è meno burro ,ma io preferisco così…questa è la mia versione dei biscotti alla lavanda!

INGREDIENTI:

159 gr di farina 00
150 gr di farina di riso

100 gr di burro freddo

100 gr di zucchero

2 uova

i bustina di vanillina

½ busta di lievito pe dolci una manciata di fiori di lavanda officinale essiccati

1 pizzico di sale

PREPARAZIONE:

disporre le farine con zucchero uova .vanillina e burro sulla spianatoia ed impastate,il composto è molto morbido spolverate le mani di tanto in tanto con la farina per aiutarvi.

Alla fine inserite il lievito e la lavanda ,incorporate bene e ponete in frigo per almeno 30 minnuti.

Stendete al almeno ½ cm.

Date la forma che volete ,io trovo molto carino nel caso di questi biscotti il fiorellini o cuoricini ,ma fate voi…Mettere in teglia con carta forno e poi in forno caldo a 180° per circa 15 minuti

I biscotti devono apparire molto chiari, spolverate poi a vostro piacimento con zucchero a velo! Potete anche farne dei sacchettini da regalare confezionando con un rametto di lavanda!

20140916_105231

Standard